La Nostra Storia

1901: Da falegname a mobiliere: “Mastro” Amilcare Matani apre un mobilificio artigianale a Monterosi (Viterbo). Amilcare lascia l’azienda di famiglia ai figli, “Mastro” Cesare e Paolo Matani. Nasce il nipote Franco Boccolini.

1935: Franco Boccolini si unisce all’azienda di famiglia dopo un’esperienza da venditore per lo storico marchio “Borletti”.

1960: Da mobilieri ad arredatori. Con la diffusione dei prodotti economici, la sfida della qualità diviene fondamentale, e Boccolini “fa centro” (come recita un celebre slogan pubblicitario dell’epoca) anche come laboratori per i migliori architetti.

1970: Dalla progettazione al trasporto finale, Boccolini è partner di grandi marchi italiani ed europei del legno, del design e dei tessuti.

1975: Con la collaborazione dei figli Anna e Alberigo, Franco Boccolini sogna e realizza una rete di mobilifici prima nella Tuscia, poi nel Lazio e infine in tutta Italia. Nascono i “consorzi” CDM, ASSOTIBER, MIR e CIA.

1984: Il marchio Boccolini viene insignito del certificato di impresa storica. Nel Viterbese, solo tre azienda vantano un simile riconoscimento.

2001: Boccolini diventerà un Hub dell’abitare e del vivere.

Oggi: Grazie alla sua dinamicità ed attenzione ai trend di mercato ed alle esigenze del cliente, Boccolini è una delle aziende leader del settore a livello locale e nazionale.

Boccolini arredamenti